Cittanova ricorda il Vice Brigadiere Rosario Iozia

Cittanova ha ricordato il Vice Brigadiere dei Carabinieri Rosario Iozia ucciso dalla ‘ndrangheta a Cittanova il 10 aprile 1987. Dopo la cerimonia in C.da Petrara – con la deposizione di una corona di alloro sul cippo dedicato a Iozia – in memoria del Vice Brigadiere è stata intitolata una sala del Polo della legalità Francesco Vinci. Presenti alla commemorazione, oltre all’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Cosentino, il prefetto Michele di Bari, i vertici dell’Arma dei Carabinieri e i familiari di Rosario Iozia. L’Amministrazione comunale di Cittanova ha conferito la cittadinanza onoraria ad Anna Monaco Iozia, madre del Vice Brigadiere.